EMMECI

Coesia: nuova acquisizione e risultati 2015

La multinazionale italiana acquista Emmeci S.p.A., leader nella produzione di macchine per il packaging dei beni di lusso
 
Coesia ha sottoscritto un accordo per l’acquisizione del 100% di Emmeci S.p.A., leader globale nella progettazione, produzione e promozione di macchine automatiche per il confezionamento di prodotti premium e lusso. L’operazione è attualmente soggetta alle consuete condizioni per il closing.

Emmeci, con un fatturato nel 2015 di oltre 27 milioni di Euro, circa 90 dipendenti, sede a Cerreto Guidi (Firenze) e due controllate in Francia e in USA, negli ultimi anni ha rafforzato in modo continuo la sua posizione di mercato con un tasso annuo di crescita pari a circa il 6%. I prodotti di Emmeci sono venduti in oltre 30 paesi e più dell’85% del fatturato è realizzato fuori dall’Italia. 

Angelos  Papadimitriou, Chief  Executive Officer di Coesia ha dichiarato: “L’acquisizione di Emmeci rappresenta per Coesia un ulteriore passo verso il rafforzamento della propria presenza in segmenti attrattivi dell’industria del packaging e consente al Gruppo di entrare nel segmento del confezionamento di beni premium e lusso. La rete internazionale di Coesia, unita alle nostre consolidate competenze ingegneristiche, rappresentano una solida piattaforma di crescita per Emmeci e siamo molto felici di dare il benvenuto al suo eccellente management team”.
 
Con questa acquisizione, Coesia, gruppo di Aziende di soluzioni industriali e di packaging basate sull’innovazione, che opera globalmente, con sede a Bologna e interamente posseduto da Isabella Seràgnoli, ha finalizzato e completato negli ultimi 6 anni 15 operazioni, incluse le acquisizioni di Sasib con sede a Bologna, Flexlink a Göteborg (Svezia), R.A Jones a Cincinnati (Ohio – USA) e IPI a Perugia. Una strategia di espansione del proprio business che ha permesso di creare le basi della sua crescita futura e ha contribuito a realizzare circa la metà dell'importante sviluppo di Coesia dal 2009 a oggi.

Il 21 Aprile 2016 il Consiglio di Amministrazione di Coesia ha approvato il bilancio del Gruppo per il 2015, inclusa l’adozione da parte di Coesia dei Principi Contabili Internazionali (IAS/IFRS), con ricavi che sono cresciuti del 7,3% rispetto all'anno precedente attestandosi a 1.534 milioni di euro.
Il margine operativo (EBIT) è cresciuto del 26,9% attestandosi a 263 milioni di euro (17,2% delle vendite), al netto dei proventi straordinari derivanti dalla vendita di Laetus GmbH. L'utile netto ha superato i 170 milioni di euro e l'indebitamento netto è stato contenuto al di sotto dei 110 milioni di euro.
La distribuzione geografica delle vendite del 2015 vede un contributo pari al 30% ciascuno da parte dell’Unione Europea e dell’Asia, pari al 20% da parte del Nord America, mentre le vendite generate in Italia ammontano a quasi il 3% del totale. 
Coesia ha ottenuto questi risultati grazie ad un focus continuo e costante sui propri obiettivi  strategici: l’innovazione e il supporto ai propri clienti, importanti iniziative di eccellenza operativa, il rafforzamento della presenza globale con il presidio diretto su 34 Paesi e il contributo dei suoi 6.000 collaboratori.
 

See all news See all news